,

Richiamo prodotto Amo Essere Senza Glutine – Tre Mulini Eurospin Italia

Vi informiamo che l’azienda Eurospin Italia ha avviato la procedura di richiamo del prodotto:

Amo Essere Senza Glutine – Tre Mulini: Preparato per Torte 400 g   Lotto: LZ108   Scadenza: 18.04.2020

per la possibile presenza dell’allergene arachide non dichiarato in etichetta.

I lotto di preparato richiamato non comporta alcun rischio per la salute dei soggetti celiaci non affetti da allergia alle arachidi.

Invitiamo invece tutti i celiaci anche allergici alle arachidi che dovessero aver acquistato il prodotto a non consumarlo e a riconsegnarlo al punto vendita che provvederà alla sostituzione.

,

Richiamo CONAD – Dessert Gelato alla vaniglia con sfoglie al cacao magro

Vi informiamo che l’azienda Conad ha avviato la procedura di richiamo dal mercato del prodotto:

Dessert – Gelato alla vaniglia con sfoglie al cacao magro g. 320 (lotto: LK8222, data di scadenza: 02/2020)

in quanto si è verificato un errore in sede di confezionamento e all’interno della confezione è stato erroneamente inserito un identico dessert ma al gusto di cioccolato contenente glutine.

Invitiamo tutti i celiaci che dovessero aver acquistato il prodotto nel lotto indicato a non consumarlo e a riconsegnarlo al punto vendita che provvederà al rimborso o alla sostituzione.

Precisiamo che il prodotto Dessert Gelato alla Vaniglia con Sfoglie di Cacao Magro è presente nel Prontuario AIC degli Alimenti ed. 2018/19.

,

AGGIORNAMENTO MARCHIO SPIGA BARRATA 19/2018

Vi informiamo che le seguenti aziende hanno ottenuto la concessione d’uso del marchio Spiga Barrata per i seguenti prodotti:

Bauli
Il Panettone Senza Glutine
linea Bauli Senza
Plumcake Cioccolato – Bauli Senza
Plumcake Mela  – Bauli Senza

Fiorani & C.
2 Hamburger Classici
Hamburger di Chianina

Galbusera
linea ZeroGrano
Frollini con Panna e Gocce di Cioccolato
Wafer con Crema di Nocciola

Motta
Il Pandoro Senza Glutine
Il Panettone Senza Glutine con Gocce di Cioccolato

NT Food
linea NutriFree
Frollini Integrali senza zuccheri aggiunti
Grissini 0% Lievito

Probios
linea Rice & Rice
Ciambelline Bio (4 pz. – 180 g)
Ciambelline con Gocce di Cioccolato Bio (4 pz. – 180 g)
Fette Biscottate Bio (6 pz. – 300 g)
Fette Biscottate con Farina Integrale Bio (6.pz. – 300 g)

Riccione Piadina
Piadina al Grano Saraceno senza glutine
Piadina al Tartufo Nero senza glutine

Salumificio Artigianale Pavullese
Salame di Pavullo nel Frignano

Comunichiamo, inoltre, l’uscita di produzione delle seguenti referenze:

Armida
linea Celsa Armonia di Natura
Pasta di Mais senza glutine Bio (Farina di Mais 100%): anellini, caserecce, ditalini, fusilli, gemelli, maccheroni, mezze penne, penne, pennette, sedanini, stelline
Pasta di Riso senza glutine Bio (Farina di Riso 80%, Farina di Mais 20%): caserecce, ditalini, fusilli, gemelli, maccheroni, mezze penne, penne, pennette, sedanini, stelline
Pasta senza glutine Bio (Farina di Mais, Farina di Riso): caserecce, ditalini, fusilli, gemelli, maccheroni, mezze penne, penne, pennette, sedanini, stelline
Pasta senza glutine con Grano Saraceno 25% Bio (Farine di Mais, Grano Saraceno e Riso): caserecce, ditalini, fusilli, gemelli, maccheroni, mezze penne, penne, pennette, sedanini, stelline

Colussi
linea Agnesi senza glutine
Le Penne Rigate
Gli Spaghetti

Dialcos
linea DialSì
Minestra senza glutine Ortolana
Minestra senza glutine Saporita

Misura
linea Liberidì
Pasta di Mai e Riso senza glutine (fusilli, penne rigate, spaghetti)

Molino Spadoni
linea Almaverde Bio
Preparato per Dolci senza glutine
Preparato per Pane e Pizza senza glutine

NT Food
linea NutriFree
Dolce di Natale con Gocce di Cioccolato
Dolce di Natale con Uvetta
Gocce di Pane alle Snack Olive
Multicereale
Rusticò

Salumificio Artigianale Pavullese
Salame di Montagna
linea In quattro e quattr’otto
Le Svizzere
Le Svizzere al Guanciale

Comunichiamo, infine, che l’azienda Pasticceria Veneta non ha rinnovato il contratto di licenza d’uso del Marchio per tutti i prodotti.

È possibile visionare, in qualsiasi momento, l’elenco completo e aggiornato dei prodotti a marchio Spiga Barrata, qui: http://www.celiachia.it/DIETA/AziendeProdotti.aspx?SS=176&M=177

 

,

AGGIORNAMENTO PRONTUARIO ED. 2018/2019

Vi informiamo che abbiamo pubblicato un nuovo aggiornamento della tabella integrazioni e modifiche al Prontuario ed. 2018/19 alla pagina http://www.celiachia.it/DIETA/Dieta.aspx?SS=185&M=478.

 

Riportiamo di seguito l’ultimo aggiornamento:

 

 

Pag.

 

Categoria

Azienda  

Data Aggiorn.

Integrazioni – Eliminazioni – Modifiche – Precisazioni Prontuario ed. 2018

Aggiornamento 23/11/2018

540 Yogurt – Latte Fermentato Lactalis Nestlé Prodotti Freschi 23/11/2018 L’azienda ci ha comunicato che non potrà più essere garantita l’assenza di glutine per i prodotti:

· Nestlé Sveltesse: I (Love) Kefir: Bianco Naturale, Fragola

544 Yogurt – Latte Fermentato Senoble Italia 23/11/2018 L’azienda Senoble Italia ha cambiato ragione sociale in: EURIAL ITALIA
545 Yogurt – Latte Fermentato Trentinalatte 23/11/2018 L’azienda Trentinalatte ha cambiato ragione sociale in: ASSEGNATARI ASSOCIATI ARBOREA

 

,

Vissana Salumi – Ciauscolo di Visso IGP

Vi informiamo che l’azienda Vissana Salumi ha avviato la procedura di richiamo dal mercato del prodotto:
Ciauscolo di Visso IGP (lotto 01/10/18 – data di scadenza 02/03/2019)
per presenza di Listeria Monocytogenes e Salmonella.

Precisiamo che il prodotto è presente nel Prontuario AIC degli Alimenti ed. 2018/19.

L’azienda raccomanda di non consumare il prodotto nel lotto indicato e di restituirlo al punto vendita d’acquisto, dove si provvederà al rimborso.

,

Richiamo Paneangeli – Gelatina in Fogli

Vi informiamo che l’azienda Paneangeli ha avviato la procedura di richiamo dal mercato del prodotto:
Gelatina in Fogli 12 g – Lotto 24052/3
per la possibile presenza di salmonella.

Precisiamo che il prodotto è presente nel Prontuario AIC degli Alimenti ed. 2018/19.

In via precauzionale, l’azienda raccomanda di non consumare il prodotto nel lotto indicato e di restituirlo al punto vendita d’acquisto, dove si provvederà al rimborso.

,

NUOVI TETTI DI SPESA

Grazie al vostro aiuto, AIC ha riportato al Ministero della Salute il quadro di confusione e incertezza dell’assistenza ai celiaci, causato dalla circolare che a fine Settembre, a sorpresa, ha anticipato l’applicazione dei nuovi tetti di spesa. Il Ministero della Salute ha quindi convocato tutte le Regioni e Province Autonome a Roma il prossimo martedì 30 Ottobre per valutare gli aspetti applicativi del nuovo Decreto. AIC che ha contestato da subito la circolare, si attende che i termini di applicazione del decreto siano ristabiliti e che i disagi dei pazienti siano risolti.

Cliccando qui mostriamo alcuni post formulati in risposta ai quesiti ricorrenti che animano la rete in queste ore

 

,

AGGIORNAMENTO MARCHIO SPIGA BARRATA 17/2018

Vi informiamo che le seguenti aziende hanno ottenuto la concessione d’uso del marchio Spiga Barrata per i seguenti prodotti:

Barilla
Casarecce di  Ceci
Fusilli di Lenticchie Rosse
Penne di  Lenticchie Rosse

Bioalimenta
linea Farabella
Pasta senza glutine: Spaghetti alla Chitarra, Tagliatelle Multicereali, Tagliatelle Paglia e Fieno
Pasta senza glutine Bio :  Acini di Pepe, Cornetti, Linguine, Penne, Rigatoni, Spaghetti, Spirali
linea Farabella I Regionali
Pasta Fresca Stabilizzata:  Maccheroni al Ferro
linea Farabella Plus +
Gnocchi di Patate con Riso Integrale e Teff
Pasta di Riso Integrale e Teff: Linguine, Mezzi Rigatoni, Penne, Rigatoni, Spaghetti, Tagliatelle

Conad
linea Alimentum Senza Glutine
Crostatine con Grano Saraceno all’Albicocca
Fette Biscottate
Grissini al Sale Grosso
Pasticcini con Biscotto e Cioccolato al Latte
Pasticcini con farcitura all’Albicocca

Coop Italia
linea BeneSì Senza Glutine
Pane ai Cereali e Semi
Panini per Hamburger

Forno D’Oro
Arrosto di Tacchino con Peperoni affettato

Giuntoli Edo
linea Giuntoli Il gelato dal 1955
Sorbetto in Flute Limone e Gin Tonic
Sorbetto in Flute Limone e Vodka
Sorbetto in Flute Limone e White Sparkling Wine

Nove Alpi
linea Agluten
Croissant
Croissant all’Albicocca
Pandoro Tradizionale
Panettone con Gocce di Cioccolato
Panettone con Uvetta

Panificio Zorzi
linea Smile
Gocce alla Pizza Senza Glutine
Mini Grissini al Rosmarino Senza Glutine
Mini Grissini Classici Senza Glutine

Preziosi Food
Keep’s Le Patatine Gourmet Black Pepper
Keep’s Le Patatine Gourmet Sour Cream

Salumificio Artigianale Pavullese
Voglietta Piccantissima

SUN
linea Consilia Senza Glutine
Würstel di Petto di Tacchino

Unilever
linea Knorr
Cuore di Brodo Delicato

Vicenzi
linea Pasticceria Matilde Vicenzi
Amaretto D’Italia Senza Glutine e Lattosio

Comunichiamo il cambio denominazione  delle seguenti referenze:

D.IT- Distribuzione Italiana (nome precedente Sigma)
linea Equilibrio & Piacere (nome precedente Equilibrio & Benessere Senza senza glutine)
Coni Gelato alla Panna senza glutine
Ditalini con Farina di Riso Mais e Quinoa senza glutine
Fusilli con Farina di Riso Mais e Quinoa senza glutine
Penne Rigate con Farina di Riso Mais e Quinoa senza glutine
Preparato per Pane Dolci e Salati senza glutine
Spaghetti con Farina di Riso Mais e Quinoa senza glutine

Comunichiamo l’uscita di produzione delle seguenti referenze:

Coop Italia
linea BeneSì Senza Glutine
Focaccine con Olive surgelate
Panini surgelati
Preparato per Pane Pizza Pasta e Dolci

NT Food
linea NutriFree
Frollini con Panna
Frollini Integrali

Principe
linea Principe Vita leggera
Prosciutto Cotto affettato
linea Prosciutteria King’s
Vecchia Trieste – Prosciutto Cotto di Alta Qualità Affumicato
Vecchia Trieste – Prosciutto Cotto di Alta Qualità Affumicato con Osso

Vi informiamo infine che l’Azienda RUGGERI non ha rinnovato il contratto di licenza d’uso del Marchio per tutti i prodotti.

È possibile visionare, in qualsiasi momento, l’elenco completo e aggiornato dei prodotti a marchio Spiga Barrata, qui: http://www.celiachia.it/DIETA/AziendeProdotti.aspx?SS=176&M=177

,

PUBBLICAZIONE REGISTRO NAZIONALE DEGLI ALIMENTI SENZA GLUTINE E CHIARIMENTI REGIONE VENETO

Nel pomeriggio del 24 ottobre è stata pubblicata la nuova revisione del Registro Nazionale Alimenti senza glutine http://www.salute.gov.it/portale/temi/p2_6.jsp… che subisce le modifiche previste dal Decreto legislativo 10 agosto 2018.
Il Registro è stato quindi revisionato con l’eliminazione delle categorie di alimenti non prettamente sostitutivi o comunque non caratterizzati dalla sostituzione prevalente del glutine, come i prodotti panati (vedere punto 8 Approfondimenti sul sito web di AIC Federazione: http://www.celiachia.it/COMUNICAZIONE/Comunicazione.aspx… ).
A differenza di quanto riportato dal Decreto, che prevedeva una revisione unica, si segnala che sono stati pubblicati due Registri, entrambi aggiornati con l’eliminazione delle categorie escluse (qui il dettaglio: http://www.salute.gov.it/…/C_17_pagineAree_3667_listaFile_i…).

Fino a giugno resteranno in vigore entrambi i registri. Il registro temporaneo, che verrà dismesso a luglio 2019, contiene i prodotti erogati anche prima del 2015 e fino a luglio 2018, mentre l’altro registro contiene tutti gli alimenti notificati dopo il 2015 ad oggi.

L’individuazione del doppio registro è una misura di iniziativa del Ministero della Salute mirata a “ripulire” il registro da tutti prodotti fuori commercio. I prodotti ancora in commercio ma notificati prima del 2015 dovranno essere notificati nuovamente dalle aziende che hanno tempo, appunto, fino al giugno 2019 per farlo.

Facendo seguito al precedente articolo in merito al comunicato stampa, la Regione Veneto – Direzione Farmaceutico –  ci ha inoltrato i seguenti chiarimenti:

  • i celiaci che hanno i buoni fino a dicembre 2018 possono consumare l’intero buono dei mesi rimasti (ott-nov-dic)  per il valore riportato sul buono stesso (situazione invariata);
  • i celiaci neo diagnosticati in questo mese, riceveranno i buoni di novembre e dicembre 2018 con i tetti di spesa aggiornati secondo quanto riportato dal Decreto del Ministero della Salute 10 agosto 2018.
  • da gennaio 2019 i buoni verranno consegnati a tutti con il nuovo aggiornamento.

Riportiamo le tabelle dei buoni che ritirerete a Gennaio 2019 (salvo per i nuovi diagnosticati) con i frazionamenti previsti. Per ulteriori informazioni o chiarimenti non esitate a contattare la segreteria AIC Veneto.

 

 

 

 

,

COMUNICATO STAMPA DI AIC SUI NUOVI TETTI DI SPESA

L’ASSOCIAZIONE ITALIANA CELIACHIA ha emesso un comunicato stampa in merito all’anticipata entrata in vigore del decreto sui nuovi tetti di spesa.

Lo riportiamo integralmente qui sotto e vi indichiamo due link per vederne il dettaglio:  http://www.celiachia.it/COMUNICAZIONE/Comunicazione.aspx?SS=110&M=1686

https://twitter.com/AIC_celiachia

COMUNICATO STAMPA

L’Associazione Italiana Celiachia (AIC) dichiara “Il ministro della Salute Giulia Grillo ha deluso le nostre aspettative: anticipati i tagli ai tetti di spesa.

Regioni nel caos e cittadini penalizzati”

 “Basta con gli annunci in rete, vogliamo il rispetto dei pazienti celiaci”

Roma, giovedì 18 ottobre 2018“Gli annunci del ministro Grillo, lanciati su twitter nelle scorse settimane, di voler fare chiarezza sui nuovi tetti di spesa approvati con Decreto ministeriale il 10 agosto e di voler valutare quindi eventuali modifiche per non penalizzare i pazienti celiaci, sono rimasti lettera morta. Non solo, il Ministero’ ha diffuso del tutto inaspettatamente una Circolare confusa, immotivata e inutile che, ignorando  le disposizioni di legge, ha anticipato i tempi di applicazione dei tetti di spesa ridotti senza rivedere preventivamente il Registro Nazionale, che elenca gli alimenti senza glutine erogabili a spese del Servizio Sanitario Nazionale . Il risultato? È caos nelle Regioni dove regna il “fai da te” con pazienti che ricevono trattamenti differenti. È ormai del tutto evidente che il Ministero  della Salute, al di là dei proclami, non abbia a cuore il futuro dei pazienti celiaci delusi  dalle promesse non mantenute”.

È quanto dichiara il presidente dell’Associazione Italiana Celiachia (AIC), Giuseppe Di Fabio.

“I nostri appelli a dare precedenza al  passaggio contemporaneo in tutte le Regioni dai buoni di acquisto cartacei a quelli digitali, che semplificherebbero e farebbero risparmiare, secondo le stime, 20 milioni di euro all’anno, sono rimasti del tutto inascoltati. Nessuna fretta di attuare la digitalizzazione dell’assistenza, con indubbio vantaggio sia per i cittadini celiaci che per il sistema sanitario, ma moltissima invece, quella di applicare la riduzione dei tetti di spesa a carico dei pazienti”   – prosegue Di Fabio – “A tutt’oggi a pagare le decisioni ondivaghe del Ministero sono solo i pazienti, che senza essere stati informati del repentino anticipo del taglio, scoprono di non avere più diritto alla stessa esenzione del mese precedente, mentre  altri ricevono i buoni invariati per l’intero anno successivo e in alcuni casi sono gli esercenti, su indicazione delle loro ASL, a correggere i buoni dei pazienti. Ma stanno pagando anche gli operatori, quindi farmacisti, grande distribuzione e negozi, ignari della repentina, inattesa e retroattiva corsa all’applicazione dei tetti ridotti. Siamo profondamente delusi e indignati e ancora attendiamo la risposta del Ministero sulle ragioni di questa corsa a fare cassa, anticipando le scadenze previste dal decreto scritto, firmato e pubblicato in Gazzetta Ufficiale. ”.